Ricetta: Le Fricadelles di Bruxelles da 10 e lode!

19:38

Difficoltà: media!
Una sera a casa di amici mi è capitato di guardare il film francese “Giù al Nord”, un film divertente e tenero diretto ed interpretato dal grande Dany Boon (il film è stato poi riadattato in Italia col titolo “Benvenuti al Sud” con Claudio Bisio). Nel film c’è una scena esilarante in cui “gli abitanti del Nord” parlano del mistero delle Fricadelles, polpette squisite di cui nessuno conosce con esattezza gli ingredienti! La cosa mi aveva divertita molto ma era caduta nel dimenticatoio, a malapena ricordavo il nome delle polpette!
Lo scorso anno ho visitato Bruxelles, una città fantastica, e non poteva mancare una tappa alla famosa “Maison Antoine al n. 1 di Jourdan Place. In molti mi avevano parlato della Maison, incuriosita decisi di andare soprattutto dopo la recensione sul Times in cui si eleggevano le patatine fritte di Antoine come le migliori al mondo! (cit. Zucchi)
Dopo circa 2 ore di fila fuori la Maison nel centro della piazza, un chiosco che sprigionava un profumo di fritto da far invidia alla cucina della mia mamma abruzzese, arriva finalmente il mio turno e sorpresa nel menù ci sono le Fricadelles! Chiedo il contenuto delle polpette ed un signore dietro di me ironizza dicendo che nessuno può saperlo. La leggenda delle Fricadelles non era una finzione cinematografica, “Proviamole!”, mi sono detta. Le due ore di fila avevano avuto un senso, le Fricadelles erano deliziose ed anche le patatine erano squisite!
Una volta a casa è iniziata la ricerca della ricetta, mi soffermavo soprattutto sugli ingredienti dato che il gusto provato era speziato mentre in molte ricette le spezie erano assenti. Finalmente ho trovato le mie Fricadelles, provare per credere, e se passate da Bruxelles non perdete la Maison Antoine! La ricetta è per circa 10 Fricadelles, allora cominciamo...
Foto: Flickr
250gr di polpa di manzo tritata
250gr di polpa di maiale tritata
2 fette di pane in cassetta sbriciolato
50gr di pangrattato
1 uovo
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
Zenzero disidratato
Cannella in polvere
1 chiodo di garofano
Il succo di mezzo limone
Olio per friggere
Sale e pepe

Mescolare: in una scodella mescolare i due tipi di carne macinata con un pizzico di cannella, una macinata di pepe, il chiodo di garofano pestato ed un pizzico di zenzero.  Tritare finemente la cipolla e lo spicchio d’aglio ed aggiungerli al composto mescolando bene. Aggiungere il succo di limone, le fette di pane in cassetta sbriciolate e salare.
Mescolare bene il composto e lasciare riposare per 5min.

La panatura: in una ciotola sbattere l’uovo con un pizzico di sale e mettere il pangrattato in un’altra ciotola.

Le Fricadelles: prendere una noce di composto e con le mani umide formare delle polpette allungate dalla forma simile a dei würstel. Passare le fricadelles prima nel l’uovo e poi nel pan grattato.

Friggere: in una padella scaldare abbondante olio ( per friggere di solito uso l'olio extra vergine d'oliva ma in questo caso uso Friol) ed iniziare a friggere le fricadelles, quando saranno ben dorate farle sgocciolare sulla carta assorbente e servirle calde calde.

Un consiglio in più: al posto dell’olio per friggere si può usare lo strutto che rende la frittura più asciutta. 

You Might Also Like

0 commenti