Ricetta: La pizza fatta in casa

12:31

Difficoltà: media!
Al primo tentativo è venuto fuori un disco volante della consistenza di un vinile! Al secondo tentativo più che una pizza ho sfornato una focaccia croccante, una specie di schiacciatina! Il terzo tentativo sempre scoraggiante, pasta sciapa e troppo asciutta. Che delusione! Allora ho deciso di fare una piccola variazione alla ricetta trovata sul sito Paneangeli, che fra le tante mi sembrava la migliore, unendola alla storica ricetta di famiglia, professionisti della pizza! Il risultato è stato finalmente buono, apprezzato persino dalla suocera! Ecco la mia pizza, olé!

L’impasto:
400gr di farina 00
1 bustina di lievito di birra liofilizzato
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
250ml di acqua tiepida
Carta forno
Copertura:
Polpa di pomodoro
1 mozzarella tagliata a dadini
Olio extra vergine d’oliva
Sale
Basilico

La pasta: in un recipiente largo ed alto mischiare la farina con il lievito, al centro versare l’olio, lo zucchero ed il sale. Iniziare a mescolare con un cucchiaio di legno e un po’ alla volta aggiungere l’acqua tiepida. Dopo un po’ non sarà più possibile mescolare gli ingredienti con il cucchiaio quindi iniziare ad impastare con le mani sempre all’interno del recipiente. Impastare per circa 10min sbattendo, ogni tanto, con forza nel recipiente la massa in modo da facilitare la lievitazione. Quando la pasta sarà omogenea coprire la ciotola con un canovaccio e lasciar lievitare per almeno 40min. Generalmente accendo per un paio di minuti il forno mentre faccio l’impasto in modo da renderlo appena tiepido e lascio lievitare la pasta in forno.

Nella teglia: trascorso il tempo della lievitazione coprire una teglia bassa con un foglio di carta forno e, aiutandosi con un tovagliolo di carta, ungerlo con abbondante olio. Stendere la pasta con i polpastrelli in modo da coprire tutta la teglia. Spennellare la superficie della pizza con dell'olio. Capisco che la ricetta prevede l'uso di molto olio, ho provato ad usarne meno ma credetemi il risultato non è lo stesso!

Condire: coprire la pizza con la polpa del pomodoro, la mozzarella a dadini ed il basilico in foglie. Salare e aggiungere un filo d’olio.

Infornare: cuocere la pizza in forno preriscaldato a 200° per circa 20 min. Buon appetito!


Un consiglio in più: inutile dire che è possibile ricoprire la pizza con mille ingredienti diversi a seconda dei gusti personali. Nella foto avevo scelto le melanzane grigliate lasciate marinare una notte in frigo con sale, pepe, olio extra verdine d’oliva, prezzemolo ed aglio tritato.

You Might Also Like

0 commenti