Ricetta: Il frico

12:33

Difficoltà: facile!
Il Frico è un piatto tipico delle montagne del Friuli, esistono vari tipi di Frico, l’ingrediente base è il formaggio Montasio che può essere combinato con altri ingredienti. Esiste il frico con le patate, quello con patate e cipolle, solo con le cipolle oppure il frico croccante preparato unicamente col formaggio ed un pizzico di farina di mais. Oggi facciamo il frico con le cipolle, nel caso in cui non gradite il sapore deciso della cipolla la stessa preparazione può essere eseguita con le patate grattugiate, o mescolando patate e cipolle. È un piatto povero ed antico ma gustosissimo, un tempo preparato dai pastori utilizzando i soli scarti del formaggio. 
Foto: Flickr


Dose per 4 persone:
300gr di formaggio Montasio a stagionatura media
1 grossa cipolla bianca
30gr di burro
Sale e pepe

Tagliare: affettare il più sottilmente possibile il formaggio Montasio e la cipolla.

In padella: mettere una padella sul fuoco medio e far fondere il burro, aggiungere la cipolla e lasciarla ammorbidire facendo attenzione che non colori troppo.
A questo punto unire il Montasio ed alzare la fiamma, salare e pepare e far fondere il formaggio muovendo continuamente la padella in modo che non attacchi. Passati un paio di minuti abbassare la fiamma, pian piano il formaggio perderà umidità e comincerà a solidificare. Attenzione durante la cottura muovere sempre la padella.

Rovesciare: far cuocere il frico su entrambi i lati come fosse una frittata, per girarlo appoggiate un coperchio sulla padella e rovesciatela con un colpo deciso. Il frico è pronto quando è dorato su entrambi i lati. Lasciarlo asciugare un paio di minuti sulla carta assorbente e servire caldo.



You Might Also Like

0 commenti