Ricetta: Melanzane ripiene “cac’ e ove”

12:48

Difficoltà: media!
Quando da piccola andavo a casa della nonna molto spesso salendo le scale che portavano in cucina mi accoglieva un profumo irresistibile. Nonna era bravissima in cucina e fra i tanti piatti deliziosi che preparava restano indimenticabili le melanzane ripiene “cac’ e ove”, ossia formaggio e uova. Un piatto povero ma colmo di sapore, un piatto contadino, ricco di profumi antichi. Nella mia terra, l’Abruzzo, sono numerosissime le ricette arricchite col “cac’ e ove”, si passa dalle polpette all’agnello pasquale, dalla cicoria al brodo con i cardi natalizio. Oggi ho scelto le melanzane ripiene dato che l’estate è ormai arrivata e questo piatto può essere servito anche freddo, in più è un’ottima alternativa per i vegetariani che difficilmente trovano ricette prive di carne nella farcitura delle verdure ripiene. La stessa preparazione può essere realizzata con le zucchine o con i peperoni, io preferisco le melanzane, quando le mangio sembra quasi che le ha preparate la nonna, dico quasi perché le sue erano imbattibili!
Foto: Flickr


4 melanzane
4 uova
400gr di pecorino grattugiato
250gr di mollica di pane raffermo
½ spicchio d’aglio
Prezzemolo
½ peperone
600gr di polpa di pomodoro
Olio extra vergine d’oliva
Sale


Le melanzane: lavare le melanzane, tagliarle a metà nel senso della lunghezza e con l’aiuto di un coltello scavarle nel centro lasciando alla melanzana uno spessore di circa 1cm.

Il ripieno cac’ e ove: sbattere le 4 uova con la frusta a mano, salare ed aggiungere un bel ciuffo di prezzemolo tritato e mezzo spicchio d’aglio tritato. Un po’ alla volta, sempre mescolando, aggiungere il pecorino ed il pane grattugiato. Alla fine il composto deve risultare abbastanza morbido.

Sul fuoco: riempire le melanzane con il composto di formaggio e uova e sistemarle in una teglia adatta anche alla cottura in forno, aggiungere mezzo bicchiere d’acqua e circa 5 cucchiaiate di olio EVO. Mettere la teglia sul fuoco basso, coperta, e lasciar cuocere circa mezz’ora. Se durante la cottura il fondo asciuga troppo aggiungere qualche cucchiaiata d’acqua.

La salsa: mentre le melanzane cuociono, lavare il mezzo peperone e tagliarlo a falde. In una padella mettere la polpa di pomodoro, il peperone, 4 cucchiai di olio EVO e salare. Far cuocere la salsa per 15 min. Dato che la salsa servirà per coprire le melanzane che andranno passate in forno consiglio di aggiungere durante la cottura un mezzo bicchiere d’acqua in modo che la salsa non risulti troppo densa.

In forno: una volta che le melanzane sono cotte (risulteranno morbide al tatto) spegnere il fuoco e coprirle con la salsa di pomodoro e peperoni. Infornare a 180° per circa 20min.

Un consiglio in più: nel caso avanzasse un po’ di ripieno è possibile utilizzarlo per fare delle polpette “cac’ e ove”. Con le mani umide formare delle palline non troppo grandi che andranno fritte in abbondante olio extra vergine d’oliva bollente. Le polpette possono essere servite semplicemente fritte oppure cotte circa 20min in un sughetto preparato come sopra con polpa di pomodoro e peperoni.



You Might Also Like

0 commenti