Ricetta: I rustici

18:31

Difficoltà: facile!
Questi stuzzichini, ottimi per l’aperitivo o come antipasto, li ho soprannominati rustici perché un nome vero non c’era! Il loro impasto è una versione salata dei classici “Cellipieni” abruzzesi, dei tarallucci dolci ripieni di marmellata d’uva, mandorle e cioccolato preparati con olio extra vergine d’oliva e vino bianco preferibilmente Trebbiano d’Abruzzo. Sono sfiziosissimi e possono essere farciti a piacere. Generalmente io li imbottisco con un mix di tonno, olive nere e verdi tritate e qualche pomodorino a dadini, sono deliziosi anche con del semplice prosciutto cotto tritato e mozzarella, ma non vi limitate ai miei suggerimenti, li potete farcire come preferite mescolando gli ingredienti secondo i vostri gusti. 
Foto: Flickr


1 bicchiere di olio extra vergine d’oliva
1 bicchiere di vino bianco (Trebbiano)
½ bustina di lievito istantaneo per torte salate
Farina 00 q.b.
Carta forno

In una ciotola mescolare con una spatola l’olio EVO, il vino ed il lievito istantaneo. Aggiungere un po’ alla volta la farina e continuare a mescolare fino ad ottenere un impasto morbido che deve poter essere lavorato con le mani (appallottolato!). La pasta, ripeto, deve essere morbida non liquida e alla fine sembrerà abbastanza unta.
Nel frattempo accendere il forno a 180°.
Formare con le mani delle palline grandi all’incirca come una noce e con l’aiuto di un mattarello stendere le palline su un piano leggermente infarinato fino ad ottenere dei dischetti spessi circa 1/2cm. Farcire i dischetti con un cucchiaino del ripieno preferito, chiuderli formando dei mini panzerotti e sistemarli su una placca da forno ricoperta di carta forno. Infornare per circa 20min finché la superficie dei rustici non sia ben dorata. 

You Might Also Like

0 commenti