Ricetta: Cosciotto di tacchino farcito

19:51

Difficoltà: media!
Si avvicina il Natale ed uno degli alimenti più usati nelle cene di festa è il tacchino. Oggi parliamo del rollè di tacchino, farcito con tante cose buone e dai colori vivaci per rallegrare la tavola. L’unica accortezza e farsi disossare la coscia di tacchino dal macellaio se siete imbranati come me coi coltelli!
1 coscia di tacchino disossata
3 uova
100gr di prosciutto di Praga in fette sottili
100gr di fontina in fette sottili
100gr di cipolline
½ bicchiere di Martini Extra Dry
Olio extra vergine d’oliva
½ bicchiere di brodo vegetale
1 rametto di dragoncello
Sale e pepe

La frittata: sbattere le uova con le foglioline di dragoncello tritate (in mancanza di quello fresco va benissimo quello secco) e una macinata di pepe, salare leggermente e versare in una padella con 2 cucchiai di olio EVO ben caldo e fare una frittata. Una volta cotta lasciarla riposare su un piatto coperto di carta assorbente.

Il rollè: adagiare il tacchino disossato su un tagliare e batterlo leggermente con il batticarne, salare e pepare, coprire con la frittata, le fette di fontina, ed infine le fette di prosciutto. Arrotolate la carne su se stessa e legarla con lo spago da cucina.

In pentola: scaldare circa 4 cucchiai d’olio EVO  in un tegame e rosolare il tacchino su ogni lato girandolo spesso. Aggiungere le cipolline lavate e lasciate intere e bagnare con il Martini, far evaporare a fuoco vivace. Una volta evaporato il Martini aggiungere il brodo vegetale e far cuocere a fiamma bassa per circa 40min. Prima di terminare la cottura regolare di sale.

Servire: tagliare la carne a fette abbastanza spesse, sistemarle su un piatto da portata, irrorarle con il fondo di cottura e completare con le cipolline come contorno.

La ricetta originale era con la carne di coniglio presente su "In tavola" n.43 Ott. 2009.

You Might Also Like

0 commenti