Ricetta: Il ciambellone della mamma

13:33


Difficoltà: facile!
Oggi il Ciambellone della mamma, per una colazione semplice e sana. La ricetta si tramanda nella mia famiglia da generazioni, in origine veniva usato l’olio extra vergine d’oliva ma come per ogni cosa anche la cucina si evolve e nell’ultima versione del Ciambellone, quello della mia mamma, l’olio EVO è stato sostituito con l’olio di semi di girasole perché più leggero. Ottimo con la marmellata o la Nutella, il Ciambellone dà il suo meglio inzuppato nel latte. Per i più golosi può essere anche farcito con la crema pasticcera. È una ricetta veloce e facile perfetta per i bambini anche a merenda, ottimo sostituto di merendine e dolcetti industriali. Allora frusta elettrica alla mano, si comincia!
2 uova
1 tazzina da caffè di olio di semi di girasole
3 tazzine da caffè di latte
275gr di zucchero
La buccia grattugiata di 1 limone
300gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
Qualche cucchiaiata di zucchero semolato
Poco burro e farina per lo stampo


Accendere solo la parte inferiore del forno a 170°C.

In una ciotola capiente montare con lo sbattitore elettrico le uova intere, sempre mescolando aggiungere a filo l’olio di semi ed il latte. Una volta terminati gli ingredienti liquidi aggiungere lo zucchero e la buccia di limone. Il segreto e continuare sempre a mescolare con lo sbattitore elettrico a velocità bassa. Unire un po’ alla volta la farina ed infine il lievito.

Imburrare ed infarinare uno stampo da ciambella e versarvi il composto, spolverare con abbondante zucchero semolato ed infornare. Lasciar cuocere per circa 20min, terminare la cottura per altri 10min accendendo anche la parte superiore del forno. Lasciare raffreddare e tirare fuori dallo stampo.


You Might Also Like

2 commenti

  1. Solo grazie a questo blog ho scoperto che l'olio EVO non è quello per il motore della Punto EVO...il significato è Olio Extra Vergine di Oliva.Ridete ridete..tanto so che gli ignoranti come me sono molti:GRAZIE ANNABISTROT per la diffusione della cultura culinaria nel nostro Belpaese!!!!!!!!!!
    Jack

    RispondiElimina
  2. Grazie Jack x la preziosa precisazione, un atto dovuto x il bene di tutti ;)

    RispondiElimina