Ricetta: Torta alla crema di mascarpone e pesche zuccherose

12:25

Anna's Bistrot finalmente è tornata! Non tutti lo sanno ma sono stata alle prese con l'organizzazione del mio matrimonio, la cerimonia, la festa e per finire il viaggio di nozze. Mille impegni che purtroppo mi hanno fatto mettere da parte per un po' il mio amato blog, ma ora si ricomincia!
La ricetta di oggi è una torta facile e straestiva, profumata di limone e pesche, da mangiare bella fresca con gli amici. Nella ricetta troverete le dosi per la sponge cake, l'impasto inglese ottimo come base per torte farcite ma, se avete problemi di tempo oppure col caldo preferite non accendere il forno, potete usare senza problemi un pan di spagna già pronto tagliato in 2 dischi. Il bello di questo dolce è che si può usare qualsiasi frutto, visto che siamo in estate ho scelto le pesche ma nessuno vieta di sostituirle con fragole, frutti di bosco o albicocche, insomma come sempre ogni ricetta può essere personalizzata!

Per la pasta:
175gr di burro, ammorbidito, più extra per ungere
175gr di zucchero
Scorza grattugiata di 4 limoni + succo di 1 limone
4 uova
100 g di farina lievitante
1 cucchiaino di lievito in polvere
100gr di mandorle tritate
Per la farcia:
3 uova freschissime
250gr di mascarpone
6 cucchiai di zucchero
Per la bagna:
Il succo di 3 limoni
1 bicchiere e ½ di acqua
½ bicchiere di limoncello
3 cucchiai di zucchero
Per la copertura:
4 pesche noci 
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di limoncello
La buccia grattugiata di 1/2 limone

La pasta: scaldare il forno a 180°C . Imburrare 2 tortiere da 20 centimetri e rivestire le basi con 2 dischi di carta forno ritagliati in maniera molto precisa. Mettere lo zucchero in una terrina e aggiungere il burro ammorbidito e la scorza di limone grattugiata. Sbattere per 1 minuto o giù di lì fino a che diventi bianco e spumoso, aggiungere i tuorli d'uovo e continuare a sbattere. Setacciare la farina e il lievito sopra il composto. Infine, aggiungere le mandorle ed il succo di limone.
A parte montare gli albumi a neve ben ferma. Unire un terzo degli albumi al composto utilizzando la frusta. Aggiungere un altro terzo, poi il terzo finale. Fare attenzione a non mescolare troppo altrimenti si perde la leggerezza degli albumi montati a neve. Dividere il composto nelle 2 tortiere preparate e cuocere per 30-35 minuti. Far raffreddare nella teglia per 5 minuti, poi mettere su una gratella, rimuovere la carta forno e lasciare raffreddare.

La bagna: in un pentolino unire tutti gli ingredienti e mettere sul fuoco a fiamma dolce finché lo zucchero non è sciolto. Lasciare raffreddare.

La crema: dividere i tuorli dagli albumi e metterli in 2 ciotole distinte. Aggiungere lo zucchero ai tuorli e mescolare con lo sbattitore elettrico fino a che la crema non sarà bianca. Incorporare il mascarpone e seguitare a mescolare con una forchetta. Montare a neve ben ferma gli albumi con un goccio di limone ed unirli alla crema mescolando delicatamente dal basso verso l'alto.

La copertura: lavare le pesche ed asciugarle. Tagliarle a spicchi o cubetti (la forma la scegliete voi!) e metterle in una padella antiaderente con gli altri ingredienti. Portare la padella sul fuoco e far caramellare a fiamma bassa per circa 5min mescolando spesso. Far raffreddare.

Comporre la torta: ora che tutti gli ingredienti sono pronti è il momento di assemblare la torta. Mettere una torta su un piatto da portata, bagnare con la bagna e farcire con un abbondante strato di crema e metà delle pesche. Ricoprire con la seconda torta e bagnare anche questa con la bagna al limoncello. Con l'aiuto di una spatola rivestire la torta con la crema e guarnire con le rimanenti pesche e lo sciroppo che si è formato nella padella durante la cottura. Conservare in frigo.

You Might Also Like

0 commenti