Ricetta: Satay di pollo (o maiale) e arachidi

13:03


Appena arrivati in Thailandia, dopo un viaggio lungo e stancante, ci meritavamo una super cena così ho scoperto questi spiedini deliziosi che fino alla fine della vacanza sono diventati, insieme al curry verde, il mio piatto preferito. Gli spiedini possono essere preparati con il pollo o il maiale, a seconda dei gusti, ma la cosa che fa la differenza è la salsa di arachidi che li accompagna. Da allora ho cercato più volte di ricreare quel sapore unico con scarso successo. Ogni volta la salsa era buona ma mancava sempre qualcosa rispetto al gusto thai. Poi un giorno guardando una puntata di MasterChef Australia ho scoperto che nella salsa Satay i concorrenti aggiungevano il burro di noccioline. Io adoro il burro di noccioline! Non potevo non provare. Impossibile capire le dosi esatte delle ricette realizzate a MasterChef quindi quella di seguito è la mia versione. 

Ingredienti per la salsa:
1 cipollotto
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di salsa di pesce Thai
125 gr di burro di arachidi
100 gr di arachidi non salate
200 gr di crema di cocco
2 cucchiai di salsa di soia 
2  cucchiai di succo di lime 
2 cucchiai di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di pepe di cayenna
50 ml di acqua
1 cucchiaio di olio extravergine
Ingredienti per gli spiedini:
500 gr di petto di pollo (o maiale)
1 cucchiaio di miele
4 cucchiai di salsa di soia
2 cucchiai di olio extravergine
1 cucchiaio raso di curry
1 cucchiaino di coriandolo in polvere
3-4 cm di radice di zenzero grattugiato
1/2 cucchiaino di peperoncino i polvere
2 cucchiaini di zucchero di canna
2  cucchiai di succo di lime
spiedini lunghi in legno

Mettere gli spiedini in acqua per evitare che brucino durante la cottura. Tagliare i petti di pollo a metà nel senso della lunghezza e poi a strisce di circa 1 cm. In una pirofila, mescolare miele, salsa di soia, olio, zucchero, succo di lime e tutte le spezie. Infilzare le striscioline di pollo sugli spiedini formando una lunga "s". Mettere gli spiedini nella pirofila e rigirarli nella marinatura, riporli in frigo per almeno 2 ore coperti con la pellicola.
Nel frattempo preparare la salsa: mettere tutti gli ingredienti nel frullatore e frullare fino ad ottenere una salsa omogenea. A questo punto travasarla in un pentolino dal fondo spesso e cuocerla a fiamma bassa per circa 10-15 min in modo da ridurla. 
Un po' di consigli per bilanciare i sapori: se la salsa risultasse troppo sciapa aggiungere altra salsa di pesce, al contrario se fosse troppo salata aggiungere un po' di succo di lime. Regolare il sapore piccante ed il dolce secondo il proprio gusto personale.
Riprendere gli spiedini, sgocciolali dalla marinatura (tendola da parte) e cuocerli su una piastra antiaderente per 5-7 min. girandoli speso e irrorandoli con la marinatura. Servire gli spiedini satay caldi con la salsa di arachidi tiepida. Come in foto, possono essere accompagnati da un'insalatina preparata con cipollotti, cetrioli e  peperoncino rosso piccante affettati sottilmente e fettine di lime. 


You Might Also Like

0 commenti