Ricetta: Caserecce fave e guanciale

18:44


Roma per me è e sarà sempre la città più bella del mondo! Peccato che sono lontana e spesso mi assale la nostalgia allora ho deciso di unire in un unico piatto i tipici ingredienti capitolini: fave, guanciale e pecorino romano. Non si tratta di un piatto per palati stellati ma di un primo schietto e di carattere come la splendida Roma! Le fave non sono di stagione, ho usato quelle surgelate, non sono il massimo ma la primavera è ancora lontana purtroppo!

Ingredienti per 4 persone:
400 gr di fave surgelate
100 gr di guanciale
1/4 di cipolla
olio extravergine di oliva
pepe nero
50 gr di pecorino romano grattugiato

Lessare metà delle fave in acqua salata, quando saranno morbide ridurle in crema con l'aiuto del frullatore ad immersione aggiungendo un paio di mestolini di acqua di cottura ed un filo di olio EVO.

In una padella dal fondo spesso far imbiondire la cipolla tritata a fiamma bassa con un goccio di olio. Aggiungere il guanciale tagliato a cubetti e far rosolare. Quando il guanciale sarà appena colorato aggiungere le fave rimanenti ancora surgelate e sempre a fiamma bassa lasciar cuocere. Se necessario aggiungere un paio di cucchiaiate di acqua.

Lessare in abbondante acqua salata le Caserecce Gentile seguendo i tempi di cottura riportati sulla confezione. Scolare la pasta al dente tenendo da parte 1/2 bicchiere di acqua di cottura.

Trasferire le Caserecce nella padella con le fave ed il guanciale, aggiungere la crema di fave, una macinata abbondante di pepe, regolare di sale e far saltare in padella aggiungendo un po' di acqua di cottura della pasta. Alla fine unire il pecorino grattugiato e portare in tavola.



You Might Also Like

0 commenti